accedi   |   crea nuovo account

La favola di Bernardo il paguro fraudolento

Il paguro
Bernardo
è
rosso di rabbia
in fondo
al suo eremitaggio
solitario e saggio

per mancanza
di essenziale nardo
è
in giornata
malmostosa

mettendo
nella melma incolta
del suo ragionevole mosto
un po’ più di zuccherato
Amore

Froda
consapevolmente
il suo brodo
Signore
con anellini
tempestosi
d’ebbrezza
divina

perché
non fermenta
ormai più niente

in questo maledetto
sacrificio
vitale

altamente
bassamente
terribilmente
artificioso

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 20/01/2009 21:38
    no... Pagurino... vedrai... qualcosa ancora fermenterà...
    sicuro...
  • Anna G. Mormina il 19/01/2009 18:33
    ... povero paguro Bernardo...
    ... ma io lo so che, un giorno o l'altro, magari con l'aiuto del Signore degli Anelli" riuscirà a far volare la sua FAVOLA!... strabellaaaa! :o*
  • Rodica Vasiliu il 19/01/2009 14:50
    Dove sei, signor paguro, in questo maledetto mondo di sacrificii?.. mi unirei a te... perché qua non fermenta ormai niente.. R

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0