accedi   |   crea nuovo account

Tiamat la stella d’ Amore

Silenziosamente
cadde
una stella
in mare

nel ribollire
dell’acque
un mostro marino
la inghiottì

portandola
nel suo tenebroso
Abisso

Oggi
millenni
e millenni
dopo

la luce di quella stella
brilla ancora
silenziosamente
nei tuoi occhi

pulsa nel tuo Cuore
in onde
divine

nei luminosi
Tuoi sorrisi d’Amore
così segreti e profondi

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anna G. Mormina il 19/01/2009 19:08
    rifo:
    ... la stella ha vinto la cattiveria del mostro marino, con la sua Luce e i suoi sorrisi d’Amore... gli ha ridato un cuore!!! che fiaba...!
    Bellissimmissima, è proprio una favola! ... muahhh!
  • Anna G. Mormina il 19/01/2009 18:27
    ... la stella ha vinto la cattiveria del mostro marino, con la sua Luce e i suoi sorrisi d’Amore... che fiaba...!
    Bellissimmissima Vincenzo, è proprio una favola! ... muahhh!
  • ANNA MARIA CONSOLO il 19/01/2009 17:19
    Ogni donna è una favola misteriosa fatta soprattutto di onde divine... già, già, già
  • M. Cristina Tacchini il 19/01/2009 15:48
    Fantasiosa e romantica, avvolta in un velo di magia e di fiaba. Complimenti e buona giornata! Ciao
  • Rodica Vasiliu il 19/01/2009 14:52
    Il mostro che a inghiottito la Bella... o.. viceversa...
    Carina!! R

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0