accedi   |   crea nuovo account

l'ultima ora

puoi sentire l'odore del buio,
il rumore del fuoco
la consistenza delle nuvole
ed imbatterti contro gli spigoli della morte,
pesanti sospiri turbano il tuo sonno
in attesa del fatidico rintocco
lacrime rosse affollano il tuo viso,
ma degno ti volgi al tramonto,
se ancora l'ignoto desta stupore,
pensieri si rincorrono in ascesa
e ti presti al gioco dell'io
ignorando i passi del cuore.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0