PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Champagne a Cala Violina nel suono di uno stradivario

Effervescenti
inebrianti
bollicine
in scintille
di luce

Risalgono
nel calice
del mio trasparente
corpo
oscuro

in onde

Offerto
alle turgide
labbra
di una Sirena
rinchiusa
in un cala

nel Suo sogno
suona
canta
uno straordinario
violino
d’Amore

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • claudia checchi il 20/01/2009 23:50
    Il suono di un violino vanno nel profondo del cuore e dell'animo... proprio come una vera sinfonia... bella e dolce... Baci ciao Vincenzo... Claudia..
  • Anna G. Mormina il 20/01/2009 20:32
    ... e il corpo oscuro si rischiara, unendosi al sogno della sirena, e a quel violino
    d’Amore... bellissima e dolcissima!... il mio bacioro :o*
  • Anonimo il 20/01/2009 20:17
    Davvero una sinfonia... frizzante direi.
  • Andrea Grandi il 20/01/2009 17:38
    una sinfonia!!!
  • Anonimo il 20/01/2009 16:47
    Sentimenti, poeticità, visioni alternative... e cosa volete più da uno scritto...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0