username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tristezza

Noi... protagonisti di questo mondo
ci affacciamo alla vita tra curiosità e domande,
crediamo in ideali che prima o poi qualcuno
ci distruggerà con estrema facilità.
Maturiamo le nostre menti verso convinzioni disilluse,
viviamo inconsapevoli della nostra importanza
in questo nostro desolato mondo.
Siamo noi che abbiamo perso la credibilità,
la gioia, l'amore, l'onestà,
verso chi ci sta accanto.
Sembra tutto vano,
gli sforzi per sopravvivere,
il coraggio per affrontare le avversità,
un sorriso... verso chi con occhi tristi ci osserva passare.
Dietro sguardi apparentemente allegri,
si cela la tristezza, la solitudine,
occhi che cercano occhi in cui scrutare,
cercare nell'anima accanto un po d'amore, di felicità
ma... nessuno se ne accorge.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Adamo Musella il 20/01/2009 21:40
    Ricerca di noi stessi nell'umanità comune, il nostro un bisogno di conforto, un desiderio di essere sperando di ricevere riscontri... ancora molto bravo Maurizio ciao
  • Anonimo il 20/01/2009 21:04
    Spesso distogliamo lo sguardo, anche da noi stessi... quasi a coprir impauriti lo specchio della nostra anima... La tristezza è l'abito che indossiamo, il riparo e l'armatura che ci schiaccia.
    Bellissime le tue parole.
    Marilena
  • le fabbriche dismesse il 20/01/2009 19:12
    Molto bella, dovresti smussarla un po' per renderla poetica nei versi, ma il contenuto mi piace.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0