PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Bouquet

Dalla luce
carpita
ai tuoi occhi

oh morte

farò un fascio
di fiori

di tutte le mie ombre
un viso

senza inganno
visivo
sarà
uno sfascio

il vuoto
di un'Oasi

dove il mi-raggio
può dolcemente
concretamente
vivere

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anna G. Mormina il 22/01/2009 17:39
    ... sarà un un fascio di fiori di Luce!!! :o*
  • Nicola Saracino il 22/01/2009 12:13
    Vincenzo... la parola violata è incinta e tu le stai crescendo in grembo.
  • Anonimo il 22/01/2009 08:21
    Essendo tu un rompiballe galattico con le tue mania di grandezza mi ero riproposto di non leggere mai nulla di tuo. Oggi ho riflettuto ed ho detto che non era giusto emarginare proprio te, universalmente riconosciuto come sommo vate del Sito.
    E per punizione, io odio i sentimentalismi, capito proprio in un bellissimo messaggio d'amore. A chi l'hai dedicato, scusa? Cavoli tuoi? Ma non siamo una grande famiglia? No? Non sarà scritta per quella che dico io?
    Bravo Vincenzo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0