PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La reale visione di Pinocchio

Fra le mattonelle
d’un mosaico
universale

vedo
un pinocchio
di sale
dal nasone
crescente in bosone

Occhio
al pin

di un invisibile
spin
in vortice

aprente
vorticosamente
la ghiandola
Pineale

cogitando
mi estendo
nell'infinito
oceano
dell'Amore

ritrovando il Padre
nel mio ventre di balena

in una visione arcobaleno
dal reale
al Reale

dal legnoso burattino
al vero bambino

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Rodica Vasiliu il 25/01/2009 15:41
    Mi stupisce la tua mente di bambino... Reale!!
    Ciao, R
  • dna blu il 24/01/2009 21:22
    capitano sono tornata
  • Armando Ruggiero il 24/01/2009 19:38
    grazie Vincenzo, i tuoi versi più di una volta hanno rapito i miei pensieri e la mia ammirazione.
  • Anna G. Mormina il 24/01/2009 14:35
    ... grande PinOcchio, certo ne ha passate molte prima di "svegliarsi" e, ritrovato il padre, infine riesce ad essere un VERO BAMBINO... sarà così anche per noi, quando torneremo al Padre Divino... molto bella!... grazie Vincenzo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0