PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lascia il vuoto...

La nostalgia non ci chiede
ne quando, ne per che,
e una sensazione che inonda l’anima,
ci lascia muti, perplessi,
chiedendoci come mai
il suo passaggio sia cosi,
amaro e lieve allo stesso tempo.
Lascia il vuoto,
trasforma le cose,
sofferma il tempo,
vaga lenta nel nostro cuore.
Non si sa mai quando arriva,
nemmeno quando decide d’andar via.
E invadente, ma allo steso tempo
siamo succubi del suo velenoso incanto.

Non chiamarla …
in tanto, prima o poi arriverà.

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Anonimo il 23/04/2010 12:56
    Bella poesia.
  • Anonimo il 26/11/2009 12:02
    parole sante! davvero bella
  • Fiscanto. il 11/09/2009 15:34
    Molto bella...
  • Carina Defilipe il 11/02/2009 12:32
    In effetti, in spagnolo e meglio... Grazie
  • Solo Commenti il 10/02/2009 22:15
    Tenero e coraggioso il tuo italiano, alla ricerca di un difficile controllo dei suoni e dei significati.
  • Carina Defilipe il 26/01/2009 20:58
    Sensazioni incredibili che si provano, cosi... lasciandoci ogni volta senza "parole" sufficenti a descriverle... Grazie Vincenzo!
  • Vincenzo Capitanucci il 25/01/2009 18:44
    è un'onda che vaga nel nostro mare interno.. portando con se un eco amaro d'infinito... il lieve canto di una incantevole sirena...

    Bellissima... Carina... non la chiamo... vive da sempre con me... ma oggi nel nostro cuore aperto... sappiamo ridere insieme...
  • Carina Defilipe il 25/01/2009 11:07
    Provabilmente sia cosi, ma a volte anche se ci accorgiamo della chiave non abbiamo la forza di usarla... Tutto dipende di quanto sia pesante il nostro cuore. Grazie delle tue osservazioni...
  • giuliano paolini il 25/01/2009 11:03
    forse e' che il nostro schermo e' un po nevrotico e non riesce a restare troppo tempo senza una proiezione, ma un bel di senza chiedere permesso ci accorgiamo di avere le chiavi della stanzetta del proiettore e possiamo decidere se e quale film vedere.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0