PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Goccia d’acqua

Ragiono e penso
al tuo viaggio

mare immenso e
poi nuvola

portata dal vento verso
terre lontane,

poi goccia discendi ripidi
in valli di fluidi specchi,

come fili d’argento
sospesa a batuffoli nembi,

poi rigagnoli smarriti,
ricongiunti, armoniosi ruscelli,

rigoglioso, fiume di vita,
oltrepassi ponti come archi di trionfo

il tuo estendersi calmo o impetuoso, poi la foce,
dove finisce e ricomincia il viaggio.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • giuseppe gianpaolo casarini il 11/10/2016 12:22
    Decisamente un bel poetare per immagini che si inseguono delicatamente
    bravo
    ggc
  • romana il 31/07/2013 18:09
    UN BEL RIPERCORRERSI, attraverso l'acqua che è sorgente di vita, fresca e pura. Straordinaria lirica. Grazie
  • Donato Delfin8 il 29/01/2009 18:46
    Tutti siamo gocce d'acqua bella. Grazie a presto
  • Massimo Tusa il 29/01/2009 15:25
    Ripercorri il ciclo della vita con la freschezza dell'acqua pura. Bella
    Max
  • ANNA MARIA CONSOLO il 28/01/2009 17:11
    Si, Domenico bella... mi pareva di viaggiare su una canoa, con le mani al cielo, intenta a respirare l'aria fin giù... nel mare!
  • Adamo Musella il 27/01/2009 21:13
    Un sorpresa alla vita e al suo magnifico ciclo... e noi rinasciamo seguendo questo miracolo... molto bella Domenico ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0