PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Scritto nel mare

Andato sulle rocce in un giorno di festa
per fotografare il mare in tempesta,
ho voluto sedermi un pochino,
per ispirarmi un bel pensierino.
Il mio sguardo spaziava sulle onde,
frangenti con forza e tuonar di bombe.
Una voce lontana mi scrisse nel pensiero,
parole forti e decise, un mistero.
“Sono l’origine e la fine, la Vita e la Morte,
io sono il Mare, sarò la tua sorte,
se mi amerai sarai riamato,
se mi odierai sarai da me odiato.
Nessuno mi potrà mai dominare
ma Sole e Luna mi possono influenzare;
dici che hai chiuso la porta dell’Amore,
ma sono parole dette senza pudore,
il tuo Destino è scritto nel cielo,
aspetta e troverai l’Amore vero”
Il canto dei gabbiani nel fischio del vento,
hanno concluso questo mio turbamento.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 12/04/2011 12:48
    Amo il mare... molto bella
  • Anonimo il 22/02/2011 17:39
    Adoro il mare... stupenda poesia. Complimenti sinceri.-
  • Mario Olimpieri il 16/02/2011 18:06
    Il mare è stato sempre fonte di ispirazione e suggeritore di pensieri profondi come le sue acque.
  • Cinzia Gargiulo il 21/08/2010 18:17
    Mi piace racchiude una grande verità ed è ben scritta.
    Ciao...
  • M. Vittoria De Nuccio il 09/08/2009 11:21
    Verissimo la vita è come il mare... bella.
  • Rodica Vasiliu il 27/01/2009 11:53
    La vita è come l'ondeggiar del mare;su e giù, amato- odiato, vicino-lontano... ma sempre speranzoso!! Ciao! R
  • ANNA MARIA CONSOLO il 27/01/2009 09:40
    ... però... è stato un bel turbamento...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0