PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il tuo nome tra le foglie

È un vento carico di odori caldi
profuma di carnevale
spezie e cannella
penetra nelle pietre riarse

si insinua in tentazioni dal cuore d'oro
su alchimie primitive
si aggrappa ai sogni
ai raggi di sole sull'acqua.

È essenza
desiderio
un tocco cristallino

libera la mente e l'anima
è rituale sacro
un'increspatura velata e pallida

è un segreto sussurrato
la paura della fugacità della vita

è lieve ed intenso
e porta il tuo nome tra le foglie
sui miei riccioli neri

con una brezza leggera
e un rimpianto nel cuore.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • mauro piccin il 20/08/2007 14:29
    sopraffatto da un istinto di invidia velenosa odio la tua opera per il solo motivo che avrei voluto scriverla io. bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0