username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il fato di una madre

Partecipe, coinvolto
Con inspiegabile distacco,
M’appresto ad intendere
Il senso della passione,
Sospeso tra cielo, terra
La relatività del tempo
E leggi sconosciute
Legati, a filo doppio
All’esilio originale.
Entro, senza proferire
Per non violare
L’aria astratta e solenne
Greve, nel suo trascorrere
Di eventi senz’eguali
E quel legame,
Inconsciamente inestricabile
Di comunione esclusiva
Trascendenza e sangue.
Attimi infiniti
Per lo stillare
Del primo respiro
E per colei
Che da donna
Divien madre
Attraverso il dolore.

 

1
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 05/01/2013 15:51
    Personalmente mi sento privilegiata di essere donna e "fare la vita". è molto bella e delicata la tua poesia. ti invito a leggere invece un diario che parla di maternità in modo drammatico, che io ho scritto.

5 commenti:

  • Massimo Tusa il 13/03/2009 09:15
    Selezionata da BOOK Editore per l’antologia “donne ch’avete intelletto d’amore”
  • ANNA MARIA CONSOLO il 29/01/2009 19:13
    Ma quanto sei cresciuto Max? Stai diventando proprio un poeta "nobile". Concedimelo... a presto, Anna
  • Domenico Montaleone il 28/01/2009 19:11
    Molto bella, la chiusa stupenda. Ciao Massimo
    Domenico
  • Anonimo il 28/01/2009 17:24
    molto bella Massimo... ritratto di donna e di madre molto toccante
    complimenti
    Aurora
  • Anonimo il 27/01/2009 22:58
    Ciao Massimo,
    peccato non esserci potuto conoscere quel di alla serata di poesia al teatro dell'anima, ma purtroppo sono stata fermata da un problema che mi ha stracciato anche il respiro.
    Non mancherà l'occasione di farti i miei complimenti di persona per il tuo scrivere.
    Bella questa tua poesia che onora non solo la madre ma la donna in se.
    ciao
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0