PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

all'improvviso tu

da un po’, vivevo una nuova vita. non mi fermavo mai a vedere i dettagli, a scrutare nel cuore degl’altri, mi facevo la mia vita. camminavo sempre con le mie amiche, senza mai vederti. ma chissà perché, quel giorno mi sei apparso davanti. non ti avevo mai notato, forse perché non volevo più fare i conti con l’amore. è stato un dolore accelerato vederti, ma mi sei rimasto dentro dal quel maledetto giorno. mi ero promessa che non mi sarei più innamorata di nessuno, che l’amore era solo sofferenza, ma l’amore è una potente ragione della nostra vita. ti osservavo e ti osservo, ti guardavo stupita e ti guardo ancora stupita, ma adesso ti amo. ti amo come il sole ama il suo cielo, come l’inverno ama la pioggia, come un cuore ama il suo sangue. ti amo, ma tu non lo sai, non lo saprai mai, perché non ci sarà mai spazio per noi in questo mondo, perché per te sono solo polvere. sapevo che sarebbe andata a finire così, ma non pensavo, non credevo, che fosse possibile che il mio cuore potesse ancora soffrire, potesse ancora piangere, potesse ancora uccidersi d’amore. l’amore è qualcosa che ti blocca il respiro, che non ti fa vivere, ma che quando ho visto te, ho davvero capito che nessun dolore mi avrebbe fatto male se al mondo c’eri tu.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Solo Aivlis il 26/03/2009 16:41
    Cara Arianna.. ahimè quanto ti capisco...
  • Alberto Veronese il 30/01/2009 07:42
    piaciuta. complimenti. mi sono immedesimato e ho sofferto. talvolta bastano già occhiali più forti per guarire un innamorato. ciaociao.
  • Adamo Musella il 28/01/2009 21:27
    I passi inaspettati e irrazionali rendono vulnerabile la roccia più salda... ma non credo che ci doliamo di soffrirne veramente... ne facciamo poesie d'amore struggenti ma incredibilmente meravigliose... molto brava in questa bella poesia d'amore Arianna baci
  • Anonimo il 28/01/2009 20:17
    dolcissima... disperatamente dolce!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0