accedi   |   crea nuovo account

Tramonto

Oltre la collina
l'orrizzonte immenso
si riscalda di lingue infuocate
vampate di colori struggenti
oasi di paradiso, penso,
vado incontro alla sera
e per un'attimo d'istante
un pizzico di beatitudine mi coccola,
si lavano via dalla mente
tutte le nebbie
una goccia di stupore
senso di pace mi cattura,
smuove gratitudine ora
nel salutare un'altra giornata.
Mi fisso adesso
nel continuare a guardare
per scoprire
cosa o chissà
o forse
per convincere i miei pensieri
che devo stare sotto
a questa calda vastità
e cancellare
l'essenza di nullità
per riscoprire
l'essenza del rispetto
per me
per tutto qui intorno.
È solo questo cielo
e la sua dolce magia
che ora lo chiede.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Argeta Brozi il 07/10/2006 11:54
    Allora non era una svista... orizzonte con solo una "r". Non male come poesia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0