PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Coriandoli

Esistono soli,
esistono piogge
che per quanto puoi celare
tra le mani chiuse
dovrai liberare
come coriandoli in un carnevale.
Esistono amori, dolori,
stanze in penombra
dove il mio volto e il tuo
-ombre cinesi-
stanno appese aspettando
un ennesimo ritorno;
ed ogni volta,
con una nave suadente
prendono i loro contorni;
e benchè strette in una parete
non possiamo far niente.
Siamo coriandoli, coriandoli,
frammenti d'amore
che ogni volta
si attaccano l'un l'altro;
e se incolta è la mia barba
e i capelli tuoi
d'una diversa tinta,
un'altra spinta ancora
e ci riconosceranno.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • patrizia chini il 01/05/2009 22:39
    piccoli, insignificanti pezzi di carta... siamo coriandoli... come gli atomi di Democrito (era lui?) che vagano ruotando vorticosamente nell'universo e dal loro aggregarsi nasce ogni cisa... e anche noi siamo niente finchè vortichiamo soli... è dall'incontro con un altro coriandolo che il nostro vivere si copre di significato.
    Molto profonda... da grande filosofo. Bravo!
  • Rosa Costa il 13/02/2009 09:22
    Davvero bella, mi piace molto l'idea dei coriandoli, frammenti d'amore, che si attaccano l'uno all'altro. Ciao
  • ANNA MARIA CONSOLO il 01/02/2009 18:10
    Una bella cascata di vita e sentimenti... di tutti i colori!!!!
  • Rosalba Pera il 31/01/2009 22:01
    Bellissima
  • Rosalba Pera il 31/01/2009 13:08
    Belissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0