accedi   |   crea nuovo account

Mattino

Morbida brina accarezza
gli erbosi e gelidi manti
al calar della splendida luna.
Il verde colore dei boschi
riprende pian piano vigore,
al primo albeggiare dell'astro
che avvolge di tiepida luce
i fianchi del rio serpeggiante.
La mia mattinata invernale
comincia intorno al mio sguardo.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Mario Petta il 10/02/2009 15:52
    grazie a tutti, molto gentili, apprezzo davvero le vostre parole...
  • ANNA MARIA CONSOLO il 10/02/2009 15:16
    molto energetica... questo genere lo adoro... bravo!
  • sara rota il 10/02/2009 11:51
    Favolosa immagine di un paesaggio ermetico che racchiude in sè tutta la dolcezza di un animo errante, guardingo e alla ricerca di un qualcosa che sappia regalare magia... come la luna, il verde dei boschi... la natura stessa. Bellissima.
  • Mario Petta il 30/01/2009 20:00
    grazie mille del commento e dell'apprezzamento marilena...
  • Mario Petta il 30/01/2009 19:59
    grazie mille del commento e dell'apprezzamento marilena...
  • Anonimo il 30/01/2009 19:56
    Il mattino ispira sempre... anche se coperto da brina... ehm oggi però che c'era ghiaccio i miei versi son stati censurati!
    A parte gli scherzi mi è piaciuta, soprattutto la chiusa... La mattina comincia intorno al mio sguardo!
    Marilena
  • Susanna Contadin il 30/01/2009 18:25
    Ciao Mario! Molto bella l'idea di partire da elementi naturali, per accompagnare poi il lettore in una sorta di "viaggio allo schiudersi del giorno" verso l'individualità di chi li vede modificarsi nel passaggio dalla luna al sole... davvero splendida questa tua 'mattinata invernale'! Ciao!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0