PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sta nascendo amore

Mi sfiora..
Quell'idea disinibita di te.
L'amplesso dipinto nei tuoi occhi.
Specchi, quegli sguardi che riflettono le nudità della tua anima.
Così ancorata al freno d'un deriso peccato.
Così agognante quella lussuria rinchiusa nella scatola dei sogni.
Recondita armonia,
assaporata per brevi istanti.
Frammenti di passione a contorcere il ventre.
Nell'attesa che le mie labbra sfiorino quel tuo corpo. Nudo.
Dinanzi a me.
Con la bocca avida di carne.
per placare la sete di digiuni durati troppo a lungo.
Ora, finalmente
sta nascendo amore...

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Giorgia Piovan il 05/08/2011 22:58
    Complimenti è bellissima.
  • Alessio magnaguagno il 13/07/2010 09:41
    mi è piaciuta la sensazione di grande frenesia che ben descrive il sentimento amnoroso nascente, e anche il riferimento di pucciniana memoria "... di bellezze diverse..." bene
  • lenny michelotti il 12/02/2009 10:55
    non male.. bravo bravo..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0