PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

In eterno

Risplendono incontrastate
negli abissi infernali dell'essere
le tue parole..
risuonano ancora e ancora su di me
penetrandomi
dolci e carezzevoli.
I tuoi sguardi
i tuoi gesti
le tue mani..
rapiscimi se puoi
donami i tuoi furtivi battiti
regalami gocce dei tuoi respiri
per sostituirli ai miei
troppo inutili e infantili.
Fammi rinascere
in un tempo senza tempo
dove solo le nostre anime
possano riconoscersi
nel silenzioso caos.
Amami come ti amo io
di un'amore ricolmo di follia
giovane oltre ogni morte
incosciente oltre ogni vita.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Donato Delfin8 il 01/02/2009 08:26
    Bellissima. grazie a presto
  • Anna G. Mormina il 31/01/2009 19:27
    ... "Amami come ti amo io..."

    Davvero molto bella!
  • Mario Petta il 31/01/2009 01:57
    Se Cupido, anzichè lanciare frecce per far innamorare le persone, avesse lanciato parole, la tua poesia sarebbe stata la sua arma migliore...
    Complimenti
  • Anonimo il 30/01/2009 22:51
    Davvero ben scritta
  • Vincenzo Capitanucci il 30/01/2009 21:25
    Bellissima...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0