PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Bara-ndo brucio le ante dell’ente in creative porte divine

Giorno
splendido
di gelida
pudica Luce

nella notte
Ti spogli
spudoratamente
pensando
di non essere vista

i miei occhi
Sono stelle

il mio sorriso
una falce

Pronto
a mietere
nel tuo corpo
le fulgide membra
di bruciante

folgoranti

in divino Amore

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anna G. Mormina il 31/01/2009 16:12
    ..."i miei occhi Sono stelle... il mio sorriso una falce..."

    ... non c'è via di scampo,... solo quella dell'Amore...
    Molto bella!... ti abbraccio forte! :o*
  • Anonimo il 31/01/2009 15:36
    Di giorno ti spogli bruciante di stelle, folgorato notte tempo sul divano... passare la notte sul divano divino è stata l'esperienza più festante della mia vita.. Domani sarò all'olimpico degli dei.. a Roma.. Lazio-Milan. Forza Milan!!
  • claudia checchi il 31/01/2009 14:33
    Sei un grande Vincenzooo... mi piace un sacco... un abbraccio.. Claudia.
  • Anonimo il 31/01/2009 13:24
    sempre particolari i titoli delle tue opere ... bella vincenzo.. mi piace!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0