accedi   |   crea nuovo account

Lucciole

Quando cessa il respiro
di un essere vivente,
muore il mare, la montagna,
nei suoi occhi nulla apparirà.

Se cessano i respiri degli
esseri viventi,
muore il sole, la luna,
l’universo sparirà.

Ciò che appare è
nella vita,
ogni giorno
si spegne,
ogni giorno
s’accende.

Siamo come le
Lucciole,
Fatti di luce e
Oscurità.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • loretta margherita citarei il 23/02/2009 18:50
    molto sentita piccole perle di saggezza
  • ANNA MARIA CONSOLO il 03/02/2009 16:22
    Lucciola o falena? Che importa... basta essere felici... Bravo... bella
  • Anna G. Mormina il 31/01/2009 20:29
    ... si siam come lucciole e la vita, è una ruota che gira...
    I miei complimenti Domenico, è molto bella!
  • Anonimo il 31/01/2009 18:56
    Bellissima.
  • Donato Delfin8 il 31/01/2009 18:44
    Bella! inno alla vita grazie a presto
  • Ivano Boceda il 31/01/2009 15:39
    ogni vita contine l'universo che muore ad ogni morte e rinasce ad ogni nascita.. Semplice e suggestiva. Non mi piace la strofa finale per le immagini troppo abusate.
  • Vincenzo Capitanucci il 31/01/2009 14:53
    Quando cessa un respiro... un universo sparisce... per poi riaccendersi... in una piccola lucciola... una speranza.. fatta di luce e di oscurità...

    Bellissima... Domenico...
  • Adamo Musella il 31/01/2009 14:25
    Ogni volta che nasce una vita tutto ricomincia... la luce di nuovo apparirà. Bellissima Domenico, complimenti ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0