PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il Sangue del Re

cala il sipario
e avverto una sottile coltre nebulosa
in questi anni bui
di carattere tempestoso
mi alzo, sfodero il mio odio
e torno ad essere il guerriero che troppo tempo ha riposato

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 06/10/2010 18:37
    Un re guerriero... e mettici amore sulla punta della spada!
  • Anonimo il 11/04/2010 20:15
    Interessante questa tua lirica. Mi fa riflettere... Amore-Odio... la luce, l'oscurità... gli opposti... i contrasti sofferti ma necessari... le straordinarie conciliazioni... per affrontar la Vita, sorridendo di saggezza!!!
  • ANNA MARIA CONSOLO il 01/02/2009 17:45
    ... Sfodera il tuo amore e torna ad essere il re che hai dimenticato...
    ciao Anna

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0