accedi   |   crea nuovo account

C'è ancora un sogno

La mia estate è passata
certo i gabbiani non lo sanno
progettano un nuovo volo.
Non ho mai capito bene
quale fosse il mio destino
né tu mi sei venuta incontro.
Naufragio senza vento.
S’infuriano i ricordi.
Rigonfiano le vele.
Ascoltami
io non so cantare come le sirene
c’è ancora un sogno
che aspetta
che non è finito.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Laura cuoricino il 23/09/2010 22:27
    I sogni non finiranno mai, basta volerlo...
    Li cerchiamo nel nostro inconscio, li vogliamo, a volte li desideriamo con tutta la passione... un naufragio senza vento, s'infuriano i ricordi, rigonfiano le vele, altri sogni, altri momenti da vivere e desiderare...
  • Jean-Paul AMENTA il 04/02/2009 16:39
    Le rêve? La plus belle chose au monde, même quand il n'a pas toujours un avenir. Joli poème! Ciao.
    JP
  • Ugo Mastrogiovanni il 03/02/2009 14:30
    Breve poesia con versi soffici e garbati per percorrere rapidamente le tracce del destino umano; una breve storia d’esistenza e d’amore, per confermare la fiducia nei sogni che non muoiono mai.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0