PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

È ombra calda

Un corpo in posa
e lui sfoglia la carne
di una rosa d'inverno

e in silenzio plasma la pelle
in quei tramonti ripetuti sul filo di una lama
mi scioglie
e io mi allungo nelle forme di un dipinto

lui è sole
mi piega al suo sorgere pieno
è ombra calda

mi accende il cuore
la mente
il dubbio
mi solca con colpi precisi.

E io sono campo di grano
fiume di foglie
sferzata dal suo vento

inondata dalla sua pioggia
e brucio in questa unica terra
la mia vita.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0