PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vibrazioni

Si siede il mio respiro,
accanto ai miei pensieri,
s’innesta tra le idee una chimera
che ora la mia mente par leggera.
Ascolta,
un mite crepitare di foglie
sotto passi vagabondi,
ed il viso mio si reclina
curioso di vedere
l’occasionale artista di viale.
Il sole irradia il raggio di visione
così che tutto illumina e,
quel suono diventa
un’ autentica illusione.
Si alza adesso il mio respiro,
così di scatto,
che tutti i miei pensieri volan via.
La mente allora
più non sa ascoltare…
Il cuore da buon suggeritore
mi spinge verso l’anonimo autore.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Massimo Tusa il 03/03/2009 15:27
    Un vero artista, riconosce gli altri artisti ovinque e comunque. Bella Vel
    Ciao
    Max
  • ANNA MARIA CONSOLO il 27/02/2009 08:14
    e... l'inimmaginabile è molto attraente! Ciao Max
  • Anonimo il 26/02/2009 18:59
    Vibrazioni e risonanze.
    Le vibrazioni le controlli.
    Le risonanze hanno anche effetti inimmaginabili.
  • Fabio Mancini il 03/02/2009 21:51
    Vibrazioni d'Autore! Ciao, Fabio.
  • Vincenzo Capitanucci il 03/02/2009 18:23
    Bellissime vibrazioni... verso un artista dA VIALE... che sa ancora farmi volare...

    Bravissima...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0