PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

È notte

È notte.
Improvvisa l' angoscia.
Lo stomaco si chiude.
Agitazione.
Vertigini.
Gli occhi piangono.
Dolore.
Nausea.
Ti senti morire,
per un moivo invisibile.
Improvvisa calma.
Sollievo.
Gli occhi si chiudono dal sonno.
È notte.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • rita giannini il 26/04/2009 21:05
    Purtroppo conosco bene l'ansia che aumenta con il sopraggiungere della sera... ti auguro di non provarla mai più... molto bella, brava!
  • le fabbriche dismesse il 08/02/2009 20:39
    Il sonno ci allontana dalle paure della notte, bella poesia.
  • giuliano paolini il 08/02/2009 13:45
    in attesa di altre angosce?
  • Attanasio D'Agostino il 07/02/2009 18:58
    Strane sensazioni e vane paure... si legge,

    è bella mi piace
    un caro saluto e
    una Buona Domenica da Tanà.
  • Anonimo il 07/02/2009 17:05
    Bella, complimenti.
  • Adamo Musella il 07/02/2009 16:04
    Il momento del ricordo, le emozioni scendono lente e il cuore ritrova i sentimenti... molto dolce Sara, baci

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0