PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Pace selvaggia in sfuggente parola

Selvaggiamente
porterò
le parole

dal mio cuore
barbarico
al Tuo cuore
infante

Sarà la mia Arte
in guerra

guerriero
furibondo
del profondo

sfidando le Furie
le urla insanguinate
gli ostacoli
indaganti

Tutti quei atroci
impedimenti
in croce

ostacolanti

bloccanti

frenanti

le azioni

da semplici parole
a gesti di Parole

francamente
realizzati

realizzanti

dall’Anima sorda
del mondo

all’Amore
travolgente

nel cuore oceano
l'onda di pace

l'ombra
salvifica

d'un eterno salvagente

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 09/02/2009 20:13
    Meravigliosa.
  • le fabbriche dismesse il 09/02/2009 18:25
    Sognamo la pace, ma siamo nati per la guerra, perchè siamo bestie istintive... che vivono di carne e sangue... la tua poesia è da 5 stelle!!!
  • Anna G. Mormina il 09/02/2009 16:29
    "... da semplici parole, a gesti di Parole..."

    Si parla, si dice ma... quand'è che trasformiamo le parole, ciò che pensiamo in fatti???... questo mondo ha davvero bisogno di un grande, eterno salvagente d'Amore e di Pace, e con le Parole,... si, qualcosa si può ottenere!!!
    Bellissima... un abbraccio!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0