PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

sempre più giu'

ho fatto un sogno proibito
bravo complimenti
e' tutto cosi' drammaticamente complicato
un tale giovane promettente ricercatore
non ha resistito ad un impulso vergognoso
ed ha importunato diversi ragazzini fuori dalle scuole
bene cosi'
e' come una calamita perversa
che si insinua nei pensieri
quando pare che tutto sia tranquillo
c'e' questa forza dirompente
che in qualche misura si sostituisce
ad un ritmo divenuto cosi' inautentico
e come sirena
riempie le menti
ed i cuori
di armonie nuove
e precipitiamo incapaci di qualsiasi ragionamento razionale.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 09/02/2009 22:22
    si sprofonda nel nero dell'essere... si vivono sensazioni che non ci appartengono... precipitando in luce...

    giù... giù... sempre giù... fino al cuore della roccia...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0