accedi   |   crea nuovo account

tracce

Guardarti negli occhi
e non riuscire a barare
chiara lettura di ciò che sento... di ciò che vivo
si tratta di amore
quello importante
quello che ha fretta
epicentro di pianto e sorriso
poichè non rinuncio a respirarti sulla pelle
per sussurrare qualcosa
e le mani tra le mie
preludiano abbracci
i nostri corpi
la nostra stagione che confusamente corre

Guardarti negli occhi
e... non posso barare
perchè rubi ogni istante la concentrazione
si tratta di amore
odiosa illusione
quando ogni giorno vai via
senza voltarti
poichè non rinuncio a scaldare
il freddo inverno del cuore
e impazzito nel ghiaccio ritrovo
quelle deboli tracce di te
fatte di pochi colori
come la nostra stagione che evanescente... corre

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Isaia Kwick il 28/07/2009 02:11
    La nostra stagione e' carica di significato. Bella.
  • Anonimo il 10/02/2009 00:14
    Scorrevole e di piacevole lettura. Sembri cercare tra le tante una parola che possa descrivere ciò che provi nella sua totalità, difficile ed ardua impresa che ti porta a creare una lettera d'amore, di desideri, di passioni e di rabbia.
    Davvero bella e sopratutto spontanea
    Un bacio Lisa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0