PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ti amo… così

Ti amo di un amore primitivo
che a volte non mi dà respiro.
Ti amo coll’argot del mio cuore
e per questo, a volte, ne sto male.
Ti amo dentro un verso che nasce,
così… improvvisamente,
come un senso che s’accende e…
e, poi… si spegne.
Sopra un foglio incontaminato
indelebile e immortale
là, ti amo,
nell’attesa di un tuo erotico cercare
e nell’impeto di un estremo riscoprire.
Ti amo, di un amor che non so spiegare,
mille bocche insieme lo vorrebbero gridare,
ma giace il mio ti amo,
sopra un foglio inerme,
in eterno,
ed è là,
che io ti amo.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0