accedi   |   crea nuovo account

Inno all'amata bionda

Dolcissima esile bionda
Sottile, lunga, avvolta di bianco
Ti tengo tra le mie dita
Attento custodisco la tua fragilità

Ti guardo mentre sfuma la tua breve vita
In pochi attimi di piacere

Nata per essere assaporata
Così soave e leggera
Ma lentamente fatale
Accompagni attimi del mio tempo
Tra pensieri e riflessioni

Come una grossa radice profonda nella terra
Difficile da estirpare
Combatto per allontanare il desiderio di te
Che un giorno mi presi

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 06/06/2013 00:13
    Quando la tieni tra le dita... sembra una birra schiumosa in un lungo bicchiere di fragile vetro.
    Rimane una birra fino a riflessioni... poi tanto desiderio mi fa capire che non è una birra, ma un desiderio che vive nei tuoi ricordi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0