accedi   |   crea nuovo account

Stregata dalla luna

Lui
ama
abbraccia profili
divarica il cuore

è certezza
velluto leggero
cristallo e diamante

è vite sferzata dal vento
fiore cresciuto all'ombra dei sogni.

L'altro
crea incantesimi
in notti di fulmini e nuvole
è profumo d'oriente

desiderio che morde il corpo
in punta di lingua
è la carnalità dell'amore sfiancata dalla voglia.

E io
sciolgo capelli
spartisco l'amore in due cuori siamesi
che battono e tacciono
in uno strano mistero

in comune hanno solo una donna
e tre carte

il diavolo
gli amanti
la luna.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • giuseppe il 01/09/2012 13:12
    l'apocalisse d'infranti cuori, malinconico temporale d'emozioni, bella, sa di gotichart.
    un saluto
  • Giampaolo Angius il 14/02/2008 12:30
    Catartica. Serene 24 ore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0