PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un re di luce in Patagonia

Quale sarà la nostra prossima mossa

Anima bambina

su questa scacchiera di vita
in una terra gelidamente bruciante in agonia

Pensi
avremo abbastanza soldi
per comprarci gratuitamente l’isola che non c’è

ed aprirla a tutti
in scontatissimi saldi

dando il più prestigioso degli scacchi matti ad un certo piccolo dio

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Nicola Saracino il 15/02/2009 11:16
    Prestigioso, senza prezzo... e non avrà funerali di stato questo re morto sotto il peso della sua corona. N
  • giuliano paolini il 14/02/2009 12:38
    la patagonia e' davvero uno spazio magico ma anche il tuo cervello non scherza
  • Carina Defilipe il 14/02/2009 02:50
    Se hai visto la Patagonia questo e un nobile pensiero...
    Forse il mio commento e un po di parte, ma che ci vuoi fare, anche io mi rese al suo incanto... Nel infinito cielo, nel immensa distesa di orizzonti sognanti si apre al cuore una ferita, data da non so quale magico pugnale...
  • Anna G. Mormina il 13/02/2009 12:20
    "Scacco matto" a quel piccolo dio,... non può competere col Dio d'Amore...
    ... non serve denaro, la prossima mossa, sarà quella dell'Amore e tutti potranno entrare nell’isola che, sono certa, c’è!!!
    ... è nei nostri cuori... però ci vuole immensa forza per farla "affiorare"!
    Bellissima, ti abbraccio! :o*

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0