accedi   |   crea nuovo account

Preludio di primavera, il 20 marzo di Catia

Quando il sole sorride
e, alla mattina, gioca con le ultime brine
resto in silenzio
ed ascolto,
immobile come il tempo passato.

Il tuo respiro leggero,
il tuo profilo sincero,
e i bugiardi anni tuoi
ormai mescolati coi miei.

Ascolto di te
il battito del cuore,
ascolto le tue morbide curve;
un raggio di sole mi vede
e, curioso, ti viene ammirare.
Rincorre il mio sguardo
ti guarda ed ascolta
ti vede e ricorda:
è oggi preludio
dei fiori, dei verdi, dei nuovi colori.

Oggi
festeggio colei che è stata
preludio delle mie primavere.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0