accedi   |   crea nuovo account

Signora fortuna

Ti ascolto
piano e ti parlo
ora che siamo vicine
per te
nè vita nè morte
avran vittoria
ti acclamo con la mia mente
ti osservo attraverso gli occhi
della mia anima
ti guardo
al chiaro della vivida luna
che argentea e limpida ti rischiara il viso
da te che sei imprendibile
solo incostanza noto
signora... Fortuna

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 19/02/2009 13:56
    Vero va' sempre di fretta... bella poesia. Monica
  • Riccardo Brumana il 19/02/2009 00:05
    va sempre di fretta questa signora... ma se riusciamo a "rubargli" un bacio... che fortuna!
    una buona poesia, piaciuta.
  • Vincenzo Capitanucci il 16/02/2009 10:27
    Se ci sbendiamo tutti e due... noi e la Dea... nulla sarà più a caso... d'altro-onde... non è lo è mai stato... e gli incontri saranno più frequenti...

    Bellissima... Gabriella... occhi di Anima... in vivida luna... wow...
  • Fabio Mancini il 16/02/2009 10:16
    So benissimo che esiste. Ma io la ignoro... e forse anche lei ignora me. Ciao, Fabio.
  • Anonimo il 16/02/2009 09:33
    A un non so chè di petrarchesco!
    Carina. Complimenti.
    Contessa Lara
  • Cinzia Gargiulo il 16/02/2009 08:58
    La signora Fortuna non passa spesso e se siamo distratti neanche ce ne accorgiamo.
    Brava!
    Ciao...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0