accedi   |   crea nuovo account

Stelle

Eccomi qui a guardare le stelle
e vedo quella costellazione..
la nostra.. sento le tue mani avvolgermi
riscopro il tuo profumo e il tuo calore..
un sorriso..
una lacrima rapida, poi, bagna la guancia
apro gli occhi e mi accorgo
che era solo un sogno
fuori e buio..
esco e guardo le stelle
vedo quella costellazione
la nostra..
ma tu sei lontano ora..
e piango..

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Sergio Fravolini il 19/09/2010 14:22
    Sognare è sempre fantastico...

    Sergio
  • vasily biserov il 01/09/2010 14:19
    bella poesia... che bello sognare vero??
  • giuliano cimino il 21/12/2009 01:31
    triste commovente bellissima
  • Anonimo il 16/02/2009 09:49
    sei riuscita a distruggere il mio autocontrollo anche stavolta escrivere mentre piangi e` difficile... ma tu questo lo sai... ma torneranno anche i caldi abbracci... ma questa volta saranno le stelle a guardare noi..
  • Anonimo il 16/02/2009 09:44
    Cristina,
    che intensità, che magia il riscoprire qualcuno a noi caro! Ma la magia è presto infranta dal risveglio ed allora non ci rimane che guardare il cielo e le stelle che vi dimorano, che attraggono il nostro sguardo anche se 'lontane'.
    Un grazie.
    Molto bella
    COntessa Lara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0