accedi   |   crea nuovo account

In silenzio io e te

Una melodia di sguardi
suona tra me e te,
adoro come mi guardi
siamo in silenzio io e te,
sento accordi, sento note,
sento canti in piazze vuote,
ogni tuo sguardo è un messaggio
che io imparo a decifrare,
io mi trasformo in un raggio
pronto lì per abbagliare;
nei tuoi occhi tieni il cielo
in cui io potrei volare,
nei miei occhi tengo lo stelo
su cui tu potresti sbocciare
e diventare la più bella
tra le rose del giardino,
io raccoglierei proprio quella
e le regalerei il destino;
dalle labbra nulla muove
in silenzio solo lampi,
sono sensazioni nuove
o è qualcosa d’altri tempi.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Anonimo il 11/02/2009 22:04
    In silenzio in una melodia di sguardi.
  • Matteo Sardelli il 11/02/2009 10:02
    non mi convincono alcune rime che mi sembrano troppo tirate e ripetute (suona tra me e te/siamo in silenzio io e te)
  • Giuseppe De Paolis il 09/02/2009 12:24
    sinfonica
  • Sandrino Aquilani il 09/02/2009 08:19
    Sintonia e devozione svettano, la stesura un po' meno. Auguri.
  • Fabio Mancini il 08/02/2009 22:26
    Sembra un po' stantia nello stile. Fabio
  • dramaqueen il 08/02/2009 13:00
    Solitamente non mi piacciono le rime,
    però le parole della tua poesia sono talmente belle da farmi dimenticare di questo particolare.
    Bravo
  • loretta margherita citarei il 08/02/2009 07:37
    ripetitivi quegli io che storpiano l'armonia
  • Donato Delfin8 il 07/02/2009 17:20
    Mi dispiace ci sono troppe rime forzate. Avrei anche tolto "io".
    Concordo con AnnaKiara. a presto
  • Anonimo il 06/02/2009 22:36
    Eppure l'intento di toccare c'è ed è vivo. Ma poi chi ha detto che con le rime
    non si ottiene una buona poesia?
  • Kiara Luna il 06/02/2009 15:15
    Sicuramente scorrevole, troppo ricca di rime che poteva essere ovviato dalla separazione delle strofe. Stile buono ma che può migliorare.
  • Giovanni Conti il 06/02/2009 12:57
    Alcune rime forzate ma un buon punto di partenza c'è.
  • Anonimo il 06/02/2009 12:00
    Troppe immagini banali e una ricerca inutile delle rime.
  • Angela Marino il 05/02/2009 16:35
    Molto bella. La prossima volta, però, nn ostacolarti con la ricerca di rime. La poesia è lo scorrere di sentimenti che dev'essere libero e non condizionato da alcun fattore.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0