PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sogno infinito

Quel giorno lontano
ti vidi arrivare
e nella mia vita
voluta sei entrare

Due strade diverse
si sono incrociate
le nostre labbra
si sono sfiorate

Da allora ho capito
che vuol dir amare
ed or senza te
non posso restare

Qualcosa è cambiato
interno al mio cuore
aumento del ritmo
e maggior calore

Ogni ora è diversa
stando al tuo fianco
scoperte continue
e non esserne stanco

Guardarsi negli occhi
lo sguardo assente
persi in un mondo
miglior del presente

Campane in festa
e un prato fiorito
mi sembra di stare
in un sogno infinito.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Raffaele Arena il 04/09/2011 01:59
    la sintesi di un'emozione fantastica espressa in modo semplice e lineare, bravo!
  • Anonimo il 05/03/2011 14:58
    Io al contrario direi che poteva essere rimata di più... Segue uno schema ABCB e spezza troppo concentrando tutto sulla rima finale... sarebbe stato meglio se le rime fossero due perciò con il tradizionale abab...
  • Peter alias probity il 02/11/2010 09:12
    un approccio medievale da filastrocca abbinato ad un lessico ed una sintassi moderna, pare una poesia semplice che allude efficacemente ad una situazione felice, auguro il meglio
  • Salvatore Ambrosino il 23/08/2009 23:22
    una poesia faticosamente rimata
  • Anonimo il 03/05/2009 13:14
    Complimenti!... emy
  • Giada.. il 27/04/2009 20:20
    vero.. molto filastrocca.. a me piace ^_^
  • Anonimo il 11/02/2009 23:15
    Campane in festa e un prato fiorito.
  • Kiara Luna il 11/02/2009 15:07
    Cadenza da filastrocca un po' troppo rimata...
  • Matteo Sardelli il 11/02/2009 10:04
    io vedo un'eccessiva presenza di rime troppo tirate che sminuiscono (a mio parere si intende) la struttura della poesia. non mi piace poi la fine (prato fiorito/sogno infinito)
  • Giuseppe De Paolis il 09/02/2009 14:59
    triste, scontata, non mi piace per niente
  • Sandrino Aquilani il 09/02/2009 08:23
    Un incontro cambia la vita, un amore l'accende di luce infinita. Auguri
  • Fabio Mancini il 08/02/2009 22:31
    Mi sembra scontata. Troppo prevedibile. Fabio.
  • dramaqueen il 08/02/2009 13:07
    Parole significative ma le rime storpiano la loro bellezza
  • loretta margherita citarei il 08/02/2009 06:49
    assomiglia ad una filastrocca, ma piena di sentimento. troppo semplicistica
  • Donato Delfin8 il 07/02/2009 17:31
    Rime non piaciute. a presto
  • Anonimo il 06/02/2009 22:49
    Continua perchè con le rime può uscire qualcosa di estremamente bello.
  • Giovanni Conti il 06/02/2009 13:01
    Si alternano ottimi concetti a rime banali.
  • Anonimo il 06/02/2009 12:08
    Rime poco ricercate e immagini a tratti fastidiose. Sopratutto le campane con il prato fiorito. I concetti espressi sono però amabili.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0