PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Volo d'amore

Lo Spirito
innalzò la voce,
viaggiò su ali di colomba…
Seguì nubi, si scosto da gocce,
s’inebriò d’azzurro
e incontrò una zolla solitaria…
che silenziosa guardava
solo l’alba e il tramonto…
e aspettava, pacata, lievi brezze
per far vibrare esigui fili d’erba
con la cetra dei ricordi…
E s’accorse
della malinconia
e la sua mano si porse gentile
e raccontò d’amore,
versò acqua di sorgente
per far nascere boccioli di sogni…
Ma la colomba del tempo
richiamò il suo passeggero
e lasciò la zolla che felice
ancora sognava l’aprirsi di un fiore.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 06/03/2009 15:53
    bella la prima parte, soprattutto promette una magia surreale e dipinta.
  • M. Cristina Tacchini il 16/02/2009 15:37
    Un volo d'amore intriso di note romantiche e delicate, una perla! Bravissima, Mirella! Ciao!
  • Rodica Vasiliu il 16/02/2009 14:40
    Un immagine toccante dell'amore che sta per nascere dentro un bocciolo di sogno..
    Ciao! R
  • Vincenzo Capitanucci il 16/02/2009 13:00
    Gemme di fiori sognanti... dove l'acqua di sorgente baciò... una zolla di Terra...

    Bellissima...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0