PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lettere

Tengo gli occhi chiusi
per vedere meglio
i colori dell'universo
delle lettere
dipinte sotto le palpebre.
Mi tappo le orecchie
per sentire davvero
la loro musicalità
nascosta fra le sillabi.
Mi tingo le dita nel loro
inchiostro rosso indelebile
per sentire il loro potere supreme.
Quale sarà il loro profumo
questa volta?
Di pace, di guerra, di odio, d'amore..
Basta legarle fra di loro
e prendono vita.
La nostra vita!

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • giampietro habeler il 19/02/2009 13:55
    Quante persone che non sentono ballano, cantano e percepiscono la musica; quante persone che non vedono cantano e suonano! La nostra mente in abbinamento ai sentimenti ci fanno sentire, udire, odorare percependo immagini con il o dell'animo e della mente come per incanto.!
  • Vincenzo Capitanucci il 18/02/2009 04:24
    Bellissima... Rodica...
  • Fernando Biondi il 17/02/2009 21:46
    bellissima. sia come contenuto che come forma, ciao Fernando

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0