PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Solitudine di ghiaccio

Ed un bimbo alza le mani al cielo,
sorride felice tentando
di afferrare i piccoli fiocchi,
lo guardo nascosta dietro il vetro sbiadito
rinfrancata dal pensiero
che ci sia qualcuno
che sappia apprezzare la semplicità della realtà,
in questa sera nevosa e buia,
nella quale mi manchi tu,
nella quale so che ho perso lei già
da tanto tempo,
nella quale il pianto brucia
la pelle rosea,
che la neve fa sciogliere
sotto il suo inesorabile gelo.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • stefano manca il 03/03/2009 20:33
    viva i bimbi... che ci fanno sorridere
    bimbi dalla pelle rosea
    che la vita fa sciogliere
    sotto il suo inesorabile gelo.
  • Anonimo il 20/02/2009 15:38
    grazie per il commento,, ricambio i complimenti,, usi parole semplici ma forti,, vedi:tu sai apprezzare la semplicita della realta... 5 stelle,, Stella
  • Vincenzo Capitanucci il 18/02/2009 04:28
    La semplicità... vista con gli occhi di un bambino... rinfranca... porta calore.. disgela i dolori che portiamo in noi...

    Bellissima Stella...
  • Anonimo il 17/02/2009 22:30
    Piaciuta nella tristezza del ricordo dell'amore perso.
  • Fernando Biondi il 17/02/2009 21:38
    triste, quanto dolce, piaciuta veramente, ciao a presto Fernando

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0