PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Senza te

Vorrei capirti,
leggere nella tua mente,
vedere quello
che nemmeno i tuoi occhi
sanno rivelare.

Mi ricordo
ogni volta che,
con coraggio,
mi dicevi ciò
che provavi per me.

Avevi paura,
ma il tuo cuore
batteva più forte,
quando eri
acanto a me...

E ricordo come,
ogni volta,
ti guardavo e
senza pensarci,
distruggevo i tuoi sogni.

Me ne pento enormemente,
ma ero troppo presa
dai miei sentimenti
per vederti come
ti vedo ora...

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Giuseppe Tiloca il 15/10/2009 20:37
    Questi tuoi ricordi sono favolosi Angela, ripeto, sei bravissima.
  • Rodica Vasiliu il 13/04/2009 17:33
    Quanto siamo egoisti nel nostro amore...
    Bella! R
  • Anonimo il 28/03/2009 18:28
    Molto tenera!! Forse nn è troppo tardi!!! Un bacione!!
  • Dolce Sorriso il 23/02/2009 21:35
    meglio tardi che mai...
    piaciuta
    ciao Anna
  • Angela Marino il 23/02/2009 11:19
    Si, ma volte volte non si può tornare indietro e rimediare ai propri errori, che trovano il modo di ostacolarti. Grazie.
  • Donato Delfin8 il 22/02/2009 21:16
    Già proprio così. L'importante è capirlo anche se in ritardo
    bella grazie a presto
  • Marcello Caloro il 18/02/2009 18:30
    Rimpianto e sentimento: matassa difficile da districare... Piacevole. Ciao. Marcello.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0