PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Alchimie in riva al mare...

Danza con me,
sui fremiti insonni di violini senza senno,
davanti ad un mare sornione,
che ci ruba i passi sulla sabbia.

Danza con me,
sotto lo sguardo sibillino della luna,
pronta a lanciare dardi di rose nei meandri color notte dei miei capelli.

Danza con me,
svelati da un faro che ci scorge fuggiaschi,
evasi dalla folla e dalla ragione.

Danza con me,
arresi alla brezza che corteggia i nostri vestiti,
e ci porta i sussurri misteriosi del mare.

Danza con me,
mentre gli occhi si perdono fra specchi di stelle,
ed il cielo, compiaciuto, ci cosparge di essenze dorate d'infinito.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Camillo Cantagallo il 20/02/2009 11:56
    Veramente bella!!! si sente il danzare e l'ebrezza della poesia
  • M. Cristina Tacchini il 20/02/2009 08:24
    Grazie, grazie! Auguro ad entrambi una giornata serena e fiorita. Ciao!
  • Anonimo il 19/02/2009 23:59
    sono d'accordo con Vincenzo è meravigliosa.
  • Vincenzo Capitanucci il 19/02/2009 17:08
    Danzo... questa infinita danza... fra stelle... di essenze dorate infinite...

    Meravigliosa... Cristina...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0