accedi   |   crea nuovo account

Il cammino

Transumanza di ricordi echeggia nella mente del viandante..
Fuggente sapore di passati sospiri,
rievocan le lontane stagioni in cui il sol
splendea; sul suo viso gaudente.
Ricolmommi il cuore esto rammento di vita
assai distante.. il gioioso ricordo di spensierata vita
mi riporta in cammino..
Strade e genti ho incontrato incontro incontrerò e vivrò e amerò,
ma pur se l'aurora boreale contro la mia mente infrange,
il segno di queste faste stagioni perdurerà, accompagnando, il viandante errante.

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 22/08/2015 09:50
    bellissima... complimenti.

1 commenti:

  • Anonimo il 27/10/2009 21:28
    un pomeriggio in treno...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0