PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il tragico volo

Epoche distanti in sorrisi disparati
non un nonnulla,
ma sogni infranti.
Il dì e la notte ricorre l'ebro istante,
il nefasto gesto di chi ha me affianco.
Con il suo ultimo sospiro,
respiro,
sancisce il suo urlo di dolore
verso un mondo,
un'incomprensione alla vita,
di dèi priva
e di beltà oramai esaurita.

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 10/01/2014 05:44
    apprezzata, complimenti.

3 commenti:

  • La Lupa della steppa il 08/02/2010 23:46
    ... credo proprio che il sentimento ci sia...
  • Rocco Burtone il 08/07/2009 01:23
    A me piace, con o senza sentimento
  • Francesco Aceto il 14/03/2009 23:02
    parole appiccicate tra di loro.. mettici più sentimento...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0