PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Marvelous angel in un meraviglioso box di Pan-dora

In un alquanto antico presente

Fu indetto un concorso in bellezza
A cui parteciparono in precipitoso coro pieno di decoro
Tutte le bellezze dell’Ellade pontida in achei archi dorici probabilmente celtici
E si presentarono nelle loro vesti d’oro così

Mara mora morena vergine regina delle amazzoni in ammazzate emozioni di mazzate
Casta

Anita de Anna dai capelli rosso aurora tramontante in varie lingue con-su-mistiche di fiamme in gorgona raggiante garibaldina tenace
Mistica

Roberta tenebrosa lavoratrice pro-messa in sotto coperta di scoperte in fuoco galenica galeonica
Avventurosa

Venusia vestale del tempio venereo in bellezza statuaria dal cuore sacro
Sacra

Eleonora dai matrimoni veloci e fugaci onesta se amata in fiammeggianti passioni
Focosa

Lara un concerto musicale dalle sinuose forme sensuali in estatiche estetiche parole
lirica

Ossiana oceanica barda travolgente seducente in un quanto tumultuoso alquanto fantomatica
Misteriosa

Ulla un onda iperborea dai nordici fianchi altalenanti in fiordi di apollinea luce
Luminosa

Sabina l’eterna rapita rapinata rapinante in estasi dionisiache di turbo-lento Amor
Tenebrosa

In un accordo d’illecito plauso
ricco di esperienze rubate in un probabile futuro presente passato
per evitar guai in pomi di discordia pura
si decise che era tutte Reginette alla pari

E si rinchiuse Le Tutte in unica misteriosa fascia in tessuto di Tessaglia

12

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anna G. Mormina il 21/02/2009 18:28
    ... ma chi è che, ancora una volta ha aperto il vaso di Pandora????
    ... quello, chiuso deve stare!
    Vincenzo, è bellissima e sei bravissimo! :o*
  • Fabio Mancini il 21/02/2009 17:24
    ... Dimenticavo la sacra ironia...
  • Fabio Mancini il 21/02/2009 17:24
    Mi inchino alla tua creatività, musicalità e fruibilità di vocaboli. Sei immenso! Ciao, Fabio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0