accedi   |   crea nuovo account

Cosmiche comiche di crescenza in Dio-gene

I cosidetti babbalusci
vanno senza lanterne di luce

portandosi dietro una sicura pesante ragionevole casa

cercano l’uomo nella sua essenza
trovando solo effiminate falsissime donnicciole

in mine esplodenti
nei loro poveri denti

lasciano una traccia di luminosa bava
in lenta ombrosa umidità

sono babbani
senza i magici poteri dell’Amore
non credono alla magica magia della vita

hanno le corna per uniche ipotetiche crescenze
in antenne solari di dolorosa crescita
ed uno straripamento di notevole pazienza

da certosini!!!!

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Marcello De Tullio il 20/04/2009 14:36
    molto bella
  • Anna G. Mormina il 21/02/2009 18:47
    ... poveri, meno male che,... almeno hanno tanta pazienza!!
    Piaciuta, molto!!! :o*
  • cesare righi il 21/02/2009 18:33
    la magica magia della vita... la ritrovo spesso nei miei pensieri.
    grazie

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0