username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Su di te...

Nella foresta verde scuro dei tuoi occhi riposano inquieti i sogni condivisi, astratti e silenti per la nostra innocenza negata.
Sul dorso della tua schiena di sale sento il respiro muto e dolce del tuo fiato imperlato, soffice richiamo soffuso dell'ultimo bramato ansimo.
Sulle tue labbra di pesca cadono ad uno ad uno i miei sapidi baci d'amore, arcani amuleti dei nostri dissoluti segreti, vividi esponenti dei nostri carezzevoli sapori...

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • gianni castagneri il 26/03/2014 18:29
    piu'che poesia direi che questa e' prosa, ottima prosa!
    parole che descrivono momenti di estasi... complimenti!
  • Anonimo il 24/05/2007 18:04
    Piano, piano le leggerò tutte, scrivi con tanta passione. ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0