accedi   |   crea nuovo account

L'alternativa

È senza dubbio cosa positiva,
un grande aiuto, una benedizione,
scoprire una modalità aggiuntiva
per uscir d’una complessa situazione.

Se al fallimento t’eri rassegnato
trovare ora un percorso alternativo
fa sì ch’esso diventi il tuo tracciato
abbandonando quello primitivo.

E non ti blocca più la costrizione
d’aver solo una strada obbligatoria.
Rinvigorisce certo la tua azione
la via che s’apre verso la vittoria.

Ma non t’accechi questa prospettiva
e non ti spinga contro ciò in cui credi,
ché se tradirlo è la tua alternativa
può essere il peggiore dei rimedi!

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Giuseppe ABBAMONTE il 02/03/2009 19:59
    Sophie
    sei sempre gentilissima. Grazie per i complimenti.
    A presto
    Giuseppe
  • Anonimo il 28/02/2009 10:47
    Giuseppe sei unico.. è davvero splendida, scritta con grande maestria... bellissima!!!!
  • Giuseppe ABBAMONTE il 24/02/2009 19:56
    Carissimo Nicola
    l'accostamento a Dante mi onora profondamente. Tuttavia non credo proprio di essere all'altezza di simili paragoni, che comunque, ovviamente, non possono che far piacere.
    Riconosco volentieri e con la debita umiltà che il significato "canonico" di alternativa è proprio la scelta tra diverse soluzioni. Malgrado ciò, come osservi correttamente, nel componimento mi sono soffermato essenzialmente sul significato attribuito alla parola nel linguaggio corrente, ossia quello di una seconda via, una possibilità ulteriore per giungere al risultato prefissato. Che, a mio modesto avviso, deve essere sempre pondetata e mai intrapresa a cuor leggero, troppo presi dal solo obiettivo di ottenere quello che si desiderava.
    Un grande abbraccio
    Giuseppe
  • Nicola Saracino il 23/02/2009 13:25
    La tua "alternativa" mi fa pensare a Dante nella selva oscura, all'incontro con Virgilio. "Alternativa" è propriamente la possibilità di scelta fra due diverse soluzioni, ma nel linguaggio corrente è diventata "un'altra possibilità", quando la "strada obbligatoria" diventa troppo pesante da seguire. Questa possibilità di salvezza è benvenuta, è "benedizione" come dici tu, perché fa pensare di primo acchito a Qualcuno che te la manda. E che non puoi tradire. Un bijou, questa condensata rivisitazione di secolare saggezza. Nicola

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0