accedi   |   crea nuovo account

Impossibile gaffe di Carnevale

Ops

ho fatto una gaffe che dura da una vita
con te iperborea fanciulla dalla lunga vita

forse la mia mente m’inganna
ma la mia carne non mente

ti sento ti trattengo nel mio cuore
sei la mia meravigliosa fiaba d’un presente d’incanti in incantevoli beati canti

in fiore schiuso in un dono di fiamma dalle dolcissime mani dai respiri d’Alba
mi dono

il Tuo corpo corolla di concreta luce m’accarezza
in una brezza luminosamente leggera

Ho nel corpo le tue gioviali carezze
soffici lamenti di elegiache idilliache odi

in petali di vellutati giorni dominati trascesi dal tuo intrepido sesto sesso

Ed ora nella bellezza del tuo primaverile vento in Ora attendo il responso

nell’ombra degli allori
mi sento uno sposo

della mia richiesta in Sposa

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • terry Deleo il 23/02/2009 23:22
    Una delicata dichiarazione d'amore:superbo Cap.
    terry
  • Nicola Saracino il 23/02/2009 13:28
    Lieve, musicalmente iperborea. Eroica. Nicola
  • Anna G. Mormina il 23/02/2009 11:18
    ...'ti sento ti trattengo nel mio cuore...'
    Quando qualcuno ci rende felici, non si può far altro... è dolcissima!... bravo! :o*

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0