accedi   |   crea nuovo account

Lungo la strada di ogni giorno...

Volti che sembrano sfornati da case di marzapane
del sopravvissuto paese della bontà,
che ti colpiscono con occhi d'aurora,
e regalano al cuore baie di arcobaleni.

Volti che declamano romanzi di chi ha condiviso i respiri
con sole, nebbia, tuoni e tempesta,
ed ora sventolano come bandiere bianche alla mercé del vento,
aspettando che il sole lenisca le loro ferite.

Volti accesi,
come flotte di bimbi fuggiti da perimetri e da punti a capo,
che cercano palloncini vagabondi,
per aggrapparvisi e far scorpacciate di meraviglie.

Volti radiosi,
come arrembaggi del cuore sull'isola immortale dell'amore,
con la testa fluttuante in crema di nuvole,
e le labbra profumate di zucchero filante.

Volti, messaggeri silenziosi
dei nostri sentieri srotolati dal Tempo,
sulla scia di sassolini eloquenti lasciati dal Fato.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Adamo Musella il 23/02/2009 21:28
    Lungo il cammino mai scontato ritrovo volti i cui lineamenti mostrano e descrivono cose che non direbbero mai volontariamente... parole di grande significato cara Cristina tanti baci
  • Domenico Montaleone il 23/02/2009 18:42
    Una bellissima lettura, piaciuta. Ciao
  • Anonimo il 23/02/2009 17:25
    Volti di... Poeti!
    Meravigliosa.
    Un abbraccio
    Contessa Lara
  • Anonimo il 23/02/2009 17:22
    Magnifica.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0